Grotte, verso l’approvazione del Piano Regolatore Generale

|




Il 23 marzo approda in Consiglio comunale lo schema di massima. Il sindaco Paolino Fantauzzo “Al centro la salvaguardia dei valori ambientali, storici e culturali del territorio comunale, l’incremento dei comparti produttivi. Confido nell’alto livello di responsabilità dei Consiglieri”.

Grotte

Approda il 23 marzo al Consiglio comunale di Grotte, per essere sottoposto all’approvazione, lo “Schema di massima del Piano Regolatore Generale”,  una revisione di quello vigente, che risale al 2002.

“Lo schema di massima-spiega il sindaco Paolino Fantauzzo-getta le basi di un paese che si ispira alla rinascita e riscoperta del centro storico con il recupero del patrimonio edilizio esistente e la valorizzazione delle aree verdi. Un modello di sviluppo che mira alla rigenerazione urbana ed alla valorizzazione dell’ambiente naturale.

Paolino Fantauzzo

Il sindaco di Grotte
Paolino Fantauzzo

“Il lavoro svolto-continua Fantauzzo- prefigura un piano regolatore che mette al centro la salvaguardia dei valori ambientali, storici e culturali del territorio comunale, il potenziamento dell’offerta turistica con la valorizzazione del patrimonio storico-architettonico, l’incremento dei comparti produttivi collegati all’artigianato ed al commercio, nonché la limitazione al necessario degli insediamenti residenziali, ed il miglioramento della dotazione di servizi in particolare quelli destinati al tempo libero ed allo sport”.

Il Piano è stato redatto dagli architetti Pietro Calì e Girolamo Bellomo e contiene anche le risultanze dello studio geologico fatto dal geologo Francesco La Mendola e dello studio agricolo-forestale curato dall’agronomo Aldo Rotolo).

Adesso la palla passa ai consiglieri comunali. “Mi auguro che il Consiglio Comunale-dice il sindaco di Grotte- mostri un alto livello di responsabilità per impedire, con il voto favorevole, il commissariamento da parte della Regione. Con l’approvazione dello schema del Piano Regolatore si avvia l’iter procedurale che potrà consentire di sostenere le realtà economico-produttive del territorio..”

 

Altri articoli della stessa

One Response to Grotte, verso l’approvazione del Piano Regolatore Generale

  1. Gaspare Rispondi

    20 marzo 2018 a 22:11

    iddu si la canta iddu si la sona!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *