Grotte, Festa di San Martino: Mpignolate e Vino

|




Una bella festa con banda, gruppi folkloristici, buon vino e il grande Nonò Salamone.

festa impignolata

A Grotte la chiamano “mpignulata”. Non siamo esperti di cucina e quindi non possiamo mettere la mano sul fuoco che anche in altri posti della Sicilia venga chiamata allo stesso modo. Ma poco importa. Vorremmo descrivere come si prepara, ma non ne siamo capaci. L’unica certezza che abbiamo è su cosa c’è dentro e quanto sia veramente buona.

Nonò Salamone

Nonò Salamone

Comunque, per quanti hanno già avuto il privilegio di mangiarla non ci sono problemi, quanti, invece, questo privilegio non l’hanno ancora avuto (rarissimi sicuramente da trovare) il 9 novembre non perdano la possibilità di farlo. A Grotte si celebra la “mpignulata”.

Il Corpo Bandistico Bellini

Il Corpo Bandistico Bellini

A partire dalle ore 20.00 potrete gustare la tipica mpignulata grottese con un bel bicchiere di vino. Il tutto in piena allegria. Ad intrattenervi durante la serata ci saranno: la compagnia folkloristica Herbesuss, Il complesso bandistico Vincenzo bellini, Il gruppo dei Tammurinara. Lo spettacolo finale vedrà protagonista il grande cantastorie Nonò Salamone.

L’iniziativa è promossa dal Caffè Marconi, Bar Diana e Central Bar. Naturalmente,  siamo, e siete, tutti invitati.

Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *