Grotte, bollette TARES. Politica in fermento

|




Il Pd incontra i cittadini all’auditorium “San Nicola”. Il M5S chiede la sospensione della tassa.

Non si placano le polemiche sulla spazzatura e sulle bollette pazze che il Comune ha prima inviato ai cittadini, invitandoli successivamente, attraverso un avviso del Sindaco Fantauzzo, a non pagarle se non dopo essersi recati negli uffici comunali per un controllo delle stesse e per un’eventuale rettifica della somma dovuta.

Oggi a San Nicola alle ore 18.00 si terrà un incontro promosso dal PD locale, dove si discuterà del caro bolletta spazzatura e della possibilità di abbassarla attraverso la raccolta differenziata.
Mentre il PD organizza un incontro guardando al futuro, il M5s locale si muove in un’altra direzione. “Come promesso nei giorni scorsi-dichiara Gaspare Bufalino, attivista del Movimento sono già disponibili sul nostro sito le tabelle per effettuare i calcoli e stabilire l’importo dell’esatto pagamento“.

Gaspare Bufalino Marinella

Gaspare Bufalino

 Bufalino, inoltre agginge: “Abbiamo consultato un legale riguardo al fatto della bollettazione errata e dell’ammissione di colpa da parte del nostro Comune. Ci sono le condizioni per bloccare i pagamenti della tassa, sul presupposto che in uno Stato civile e normale non devono essere i cittadini ad attivarsi per rimediare agli errori fatti dall’amministrazione, ma devono essere gli amministratori a individuare le  soluzioni che recano meno disagio. E’ già pronto – conclude Bufalino – un modello, che distribuiremo attraverso dei banchetti informativi, con cui il singolo contribuente potrà chiedere la sospensione del pagamento del tributo finchè il Comune non invierà nuovamente la bolletta, con l’importo della giusta somma da pagare”.

Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *