Grotte. “Aldo Infantino orgoglio di un’intera comunità”

|




Al Comune Sindaco e Giunta festeggiano il “Pemio Pergamene Pirandello” conferito all’illustre medico di origine grottese.  

“Nobile eccellenza scientifica, fondatore dell’Associazione Italiana di Chirurgia Colo-rettale, specializzazione in cui ha sperimentato tecniche assolutamente innovative e risolutive. Figura di massimo prestigio nella Chirurgia nazionale”.

Con questa motivazione ieri è stato consegnato, nel Salone delle Feste del Circolo Empedocleo di Agrigento. il Premio “Pergamene Pirandello” al Dottor Aldo Infantino, primario del reparto di chirurgia dell’Ospedale di San Vito al Tagliamento, Pordenone.

Aldo Infantino è di origine grottese e oggi l’Amministrazione comunale di Grotte ha voluto festeggiare il prestigioso riconoscimento che gli è stato conferito con una cerimonia semplice, ma particolarmente significativa e sentita.

Sono stati il sindaco Paolino Fantauzzo e l’assessore Diego Aquilina a farsi portavoci dell’unanime orgoglio di tutta la comunità per un medico che, che negli anni, oltre a distinguersi come “eccellenza scientifica”, ha saputo sempre farsi amare dai suoi tantissimi pazienti e dai suoi collaboratori per la grande umanità che ha caratterizzato la sua “professione-missione” .

Il Dottor Infantino, visibilmente e legittimamente commosso, nel ringraziare, ha voluto anche ricordare con molto piacere alcuni momenti della sua vita a Grotte, legati soprattutto alla sua giovinezza, sottolineando che, nonostante la lontananza, l’affetto e il legame con il suo paese non si sono mai spezzati.

Guarda le foto

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *