Favara, Scuola “Mendola-Vaccaro”: “Questo è il momento giusto per recuperarla”

|




E’ quanto sostiene il deputato del Pd Tonino Moscatt in relazione all’impegno assunto dal Governo sull’edilizia scolastica

altPer Tonino Moscatt, parlamentare agrigentino del Pd, è finalmente arrivato il momento in cui si potranno dare risposte concrete al serio problema dell’edilizia scolastica nel nostro Paese.

L’ottimismo del giovane deputato è alimentato dalla lettera inviata dal Presidente del Consiglio Matteo Renzi ai sindaci d’Italia “sulla celere possibilità di investire sull’edilizia scolastica e quindi sull’educazione e la dignità sociale”. Moscatt considera  l’iniziativa di Renzi “un patto istituzionale, un metodo di lavoro che bypassa la complessità delle procedure di gara, le problematiche tempistiche, di burocratizzazione ed anche i vincoli del patto di stabilità interno. Un’opportunità-continua- che non possiamo lasciarci sfuggire e che prevede però, l’obbligatorietà a fare presto, subito.

Come avrete potuto notare-prosegue la nota di Moscatt- anche durante la recente relazione programmatica del neo Presidente del Consiglio dei ministri, l’edilizia scolastica rappresenta la “first priority” del Governo. Oggi ci viene chiesto semplicemente, per il momento, di inoltrare una mail a sindaci@governo.it con una nota sintetica che indichi un edificio scolastico che riteniamo debba essere recuperato o che versi in una situazione di inadeguatezza e pericolosità. Il mio vuole essere un
ulteriore appello a tutti gli amministratori della nostra terra a non
indugiare ed allungare il passo verso la concretezza dell’azione, che
oggi ci viene indicata con chiarezza. Sono convinto che già molti
sindaci si stanno adoperando, personalmente invito l’amministrazione del
paese dove sono cresciuto – Favara – a fare l’Istituto Comprensivo
“Mendola – Vaccaro” oggetto dell’intervento. Abbiamo già lanciato la
campagna #adessoMendola su twitter, che-conclude Moscatt- nei prossimi giorni affiancheremo ad alcune iniziative di sensibilizzazione a cogliere questo momento propizio”.

Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *