“Fallimentare la guida del Partito”. Forza Italia Agrigento in rivolta

|




Giacalone, Civiltà, Alonge e Spataro: “Si faccia posto al merito e alla capacità di dialogo e di mediazione di chi conosce meglio degli altri il territorio. Utile e costruttiva la linea di dissenso tracciata dall’onorevole Gallo”.

Pasquale Spataro, coordinatore cittadino Forza Italia Agrigento

“Con le elezioni Nazionali del 4 marzo si è esaurito un progetto politico con una guida fallimentare”.

Rivolta all’interno di Forza Italia Agrigento, dove i consiglieri comunali  William Giacalone, Giovanni Civiltà e Calogero Alonge, insieme al coordinatore cittadino Pasquale Spataro, tuonano senza mezzi termini contro la dirigenza del partito, chiedendo che venga operato “un radicale cambio di passo”, e si “attui una vera politica di rinnovamento”.

Il Deputato regionale Riccardo Gallo

“Si rimetta in gioco la guida del partito-scrivono in una nota Giacalone, Civiltà, Alonge e Spataro-si faccia posto al merito e alla capacità di dialogo e di mediazione di chi conosce meglio degli altri il territorio. Ognuno di noi si è confrontato con gli elettori e il territorio con eccellenti risultati. E allora si dia voce a chi ascolta quotidianamente il sempre più forte lamento dei cittadini. Ad un partito, sempre più lontano dal territorio e condizionato dall’alto, bisogna ridare, se si vuol fare il bene di questa provincia, nuove energie, nuove figure e nuove idee con scelte lontane dai palazzi del potere”.

“Riteniamo pertanto utile e costruttiva-concludono gli esponenti di Forza Italia Agrigento- la linea di dissenso tracciata dall’onorevole Riccardo Gallo, nell’auspicio dell’avvio di una riflessione ampia e approfondita, che consolidi e rilanci Forza Italia in Sicilia”. 

Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *