Distretto turistico: oltre 230 eventi fino a settembre

|




Da Agrigento a Caltanisseta, da Realmonte a Gela, la Rete delle Associazioni pronta per il Valle dei Templi Summer Festival.

Visit Distretto turistico Valle dei Templi

Visit Distretto turistico Valle dei Templi

La Rete delle Associazioni del Distretto turistico Valle dei Templi è da tempo al lavoro per la costruzione del cartellone unico degli eventi “Valle dei Templi Summer Festival”.

A giorni l’intero programma da luglio a settembre, con ben oltre 230 eventi, sarà presentato assieme ad un’ app molto dinamica che sarà in grado di informare visitatori e turisti su spettacoli di intrattenimento, musica, teatro, rassegne cinematografiche, mostre di arte, fotografia, e manifestazioni sportive, indicando dove e come raggiungerli.  Alcuni di essi sono già visibili, con mappa allegata, sul sito visitvalledeitempli.it nella sezione dedicata al Summer Festival. Enti e associazioni, dopo aver formalizzato la propria adesione al progetto, scrivendo a press.distrettoturisticovdt@gmail.com, possono inserire i propri eventi dopo aver effettuato la registrazione e l’accesso http://www.visitvalledeitempli.it/registrati/ e quindi aver riempito il form seguendo ogni indicazione http://www.visitvalledeitempli.it/eventi/form-eventi/

Tra gli eventi più qualificanti, e ormai prossimi, figura il programma dedicato al 147° anniversario della nascita di Luigi Pirandello, che si svolgerà presso la casa natale, in contrada Caos. L’iniziativa della Biblioteca Museo regionale Luigi Pirandello, diretta dall’architetto Vincenzo Caruso, si aprirà il 28giugno alle 19 con la rappresentazione dei “Sei personaggi in cerca d’autore”, cui seguirà, alle 20, l’inaugurazione della mostra “I Pirandello e il Caos”. Domenica 27 luglio alle 20,30 la rappresentazione “Pirandelliana, in edizione esclusiva, così come, alla stessa ora, il 10 agosto “Pirandello e la Sicilia”. Per concludere il 31 agosto alle 20,30 “Maschere di vita”. La Biblioteca e la Casa Natale Pirandello insieme al Parco archeologico e paesaggistico della Valle dei Templi, al Museo Diocesano di Agrigento e alla Rete Museale di Caltanissetta sono strutture sulle quali stabilmente il Distretto può contare in forza di una piena condivisione di intenti e di strategie, così come su ogni associazione che contribuisce con ogni evento a rendere piacevole, ricca, varia e piena di emozioni la permanenza nel territorio dei venti comuni, da Agrigento a Caltanissetta, da Realmonte a Gela.

Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *