Da Torre Salsa a Lampedusa, viaggia sul Mediterraneo il veliero della cultura

|




Presentato a Siculiana il progetto “Approdi culturali a Torre Salsa. Conversazioni letterarie e oltre”

altAll’alba del 14 giugno scorso circa duecento migranti provenienti dall’Africa subsahariana sbarcarono sulla dorata spiaggia di Torre Salsa. Su quella sabbia scelta tante volte dalla tartarughe per dare la vita a nuovi esemplari di testuggini, un giovane migrante è approdato privo di vita. Due mesi dopo a torre Salsa si ripetono gli approdi, ma questa volta dal sapore diverso. Arte, libri, cultura, enogastronomia trasformeranno la riserva naturale in un cantiere dal titolo “Approdi culturali a Torre Salsa. Conversazioni letterarie e oltre”. Location scelta da Siculiana Cultura e dal direttore artistico della manifestazione Peppe Zambito la casa di Antonella Barone, presidente dell’Associazione Contadini di Torre Salsa e amante dell’arte. Una casa che domina il mare e che darà il benvenuto a poeti, scrittori, cantanti, musicisti, pittori, scultori, giornalisti, magistrati, ambientalisti: gente che ama le bellezze paesaggistiche della costa e che sono convinti che natura può fare rima anche con cultura.

Nei salotti esterni del bar Tabarè di Siculiana oggi è stata presentata la manifestazione, che gode del patricinio della regione Siciliana e di un nutrico cartello di enti ed associazioni. Ad illustrare il percorso culturale in programma il 18, il 22 ed il 25 agosto Peppe Zambito, Anna Burgio e Piera Lo Leggio. Tanti gli ospiti che si intratterranno a Torre Salsa. Il 18 agosto sarà l’assessore regionale al territorio ed ambiente Mariella lo Bello ad inaugurare la mostra “Tocco d’arte”. “Si tratta di una maxitela dove ogni ospite che approderà a Torre Salsa -.dice Peppe Zambito- lascerà un proprio segno, scegliendo il colore ed il disegno”. Durante la erata Daniela Gambino converserà con gli scrittori Roberto Rapisarda, Giacomo Pilati ed Evelina Maffey sulla diversità degli uomini, sulle differenti opportunità degli individui, sui contesti che determinano i destini. Il 22 agosto sarà la volta del tema “La Sicilia: tardizione, mito, orizzonte”. Intererranno l’assessore regionale alla Pubblica Istruzione Nelli Scilabra, il procuratore generale di Palermo Luigi Patronaggio, gli scrittori Sara Favarò, Enza Pecorelli, Giuseppe Rizzo. La serata sarà arricchita dalla performance artistica curata da Piera Lo Leggio, con il contributo di Marco Daniele Abbruscato, Daniela Carlino, Cioacchino Mannarà, Raimondo Mantione e Domenico Termini. Il 25 agosto, ultimo giorni di iniziative, approderanno a Torre Salsa l’assessore regionale alla Famiglia Ester Bonafede, i giornalisti e scrittori Daniele Billitteri, Davide Camarrone, Lia Lu Bue, Paolo Grillo, Gabriele Mastropaolo e Laura Platamone. A condurre la conversazione sul tema “Orme e passaggi di questi tempi” sarà la scrittrice Anna Burgio, autrice di “Dove mi porti?, raccolta di racconti in libreria da pochi giorni.
“Spesso si pensa a Torre Salsa come un luogo chiuso, da Riserva, protetto -ha detto in conferenza stampa Peppe Zambito- un luogo statico, dove la bellezza dei paesaggi e i silenzi della natura regnano indisturbati. Con questa serie di conversazioni abbiamo voluto aprire al territorio la Riserva naturale, grazie al contributo del WWF, ente gestore della Riserva, e dell’associazione dei contadini di Torre Salsa. A Casa Barone trionferà la cultura ed il gusto dell’arte, tra gli odori della natura circostante ed i sapori dei piatti tipici che offriremo ogni fine serata”. Anna Burgio, nel suo intervento ha presentato le tematiche che saranno affrontate in un giardino che guarda il mare al tramonto e trasformato poi in salotto sotto le stelle. Suggestiva l’idea lanciata dalla poliedrica artista Piera Lo Leggio. “Prendendo spunto dalla richiesta del sindaco di Lampedusa Giusy Nicolini -ha detto l’artista di Campobello di Licata- da Torre Salsa deve partire un progetto culturale che deve approdare sulle coste della maggiore isola delle Pelagie. Su un Veliero carico di libri destinati alla biblioteca lampedusana faremo salire scrittori, giornalisti, attori, musicisti, cantanti in un viaggio lungo il mar Mediterraneo, ogni giorno alla ribalta delle cronache per il triste fenomeno legato alle traversate dei migranti e ai conseguenti sbarchi sulle coste”. Partner della manifestazione la libreria “Il papiro” di Favara, Siculiana online, l’Acsi, Topstage , Zilù e fattitaliani.it

Giuseppe Piscopo

Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *