Cine-Teatro “Antonio Liotta”, grande riapertura con gli auguri dei Vip

|




Pif, Totò Cascio, Luigi Lo Cascio, Lello Analfinino, Gaetano Savatteri tengono a battesimo la riapertura dello storico cinema. Una serata ricca di ospiti e di autentiche emozioni. GUARDA LE FOTO.

Una vera festa del cinema quella che ieri sera ha sancito la riapertura, a Grotte, dopo dodici anni, dello storico cine-teatro Antonio Liotta. Una serata ricca di ospiti, ma soprattutto di vere e autentiche emozioni, che si è aperta con  un video, realizzato da Tonino Terrana, dove in pochi minuti è stata condensata la storia del cinema che ha aperto i battenti il primo maggio del 1950.

Una storia che ruota attorno alla figura di Antonio Liotta, ricordato, ieri sera, nelle brevi e toccanti testimonianze del sindaco di Grotte Paolino Fantauzzo,  del presidente del Consiglio comunale Antonio Carlisi, del sindaco di Agrigento Marco Zambuto, del vicesindaco Piero Luparello, e di tutti gli artisti che si sono alternati sul palco proponendo momenti di spettacolo ispirati  al tema del Cinema: Il violinista Luigi Amico, il cantante lirico Salvatore Salvaggio e le ballerine della scuola di danza di Tiziana Marsala.

Significative anche le testimonianze dei registi Giuseppe Cimino, Giovanni Volpe e Nicola Palmeri, che operano nel mondo del cinema già da diversi anni e i cui lavori cominciano ad ottenere importanti riconoscimenti.Copertina articolo liotta

Particolarmente graditi e molto applauditi dal pubblico i videomessaggi di auguri inviati alla famiglia Liotta da Totò Cascio, Pif, Lello Analfino e i Tinturia, Luigi Lo Cascio e da Gaetano Savatteri.

Videomessaggi che Malgrado Tutto pubblicherà nei prossimi giorni, come ha ricordato durante la serata Salvatore Picone, che ha portato gli auguri del nostro giornale.

Soddisfatti, felici e commossi a fine serata Liliana e Salvatore Liotta, che hanno fortemente voluto la riapertura del cinema, consentendo così che la storia, lunga sessant’anni, di questo storico cine-teatro possa ancora continuare.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *