Cimino: “La situazione nel Mezzogiorno è a dir poco disperata”

|




Il deputato regionale del PDR commenta il “Rapporto Svimez” :”Scatta una fotografia drammatica del Sud…Renzi  preveda misure straordinarie per fronteggiare una vera e propria emergenza”.

Michele Cimino

Michele Cimino

Il deputato regionale Michele Cimino, Portavoce del PDR, commenta i dati che riguardano la situazione del nostro Paese emersi dal “Rapporto Svimez”. “Ci consegnano -afferma Cimino- una fotografia drammatica del Sud: emigrazione in aumento, impoverimento delle famiglie, aumento del numero dei morti sulle nascite, disoccupazione galoppante, crollo degli investimenti”. Tutti effetti per il deputato del PDR “della mancanza di una politica per il Sud, con incentivi e meccanismi di compensazione. il governo Renzi si misuri anche con questa sfida”.

Cimino commenta che il Meridione che disegna il Rapporto Svimez è una terra  “in cui non si fanno piu’ figli, e dove i decessi superano le nascite. A cio’ si deve aggiungere l’impoverimento progressivo delle famiglie e una disoccupazione galoppante del 40% “.

 

“Sul fronte occupazione– sottolinea il deputato regionale– nel solo 2013 sono andati persi 478mila posti di lavoro in Italia, di cui 282mila al Sud. Cifre drammatiche che impegnano il governo Renzi a prevedere misure straordinarie per fronteggiare una vera e propria emergenza, con la previsione di meccanismi di compensazione, incentivi e agevolazioni. Il successo del governo nazionale non può esservi senza un recupero sostanziale del Mezzogiorno, secondo un cronoprogramma che tenga conto di una situazione socio-economica a dir poco disperata”.

Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *