Ciao Monique, un bacio per “tutto quello che ho taciuto”

|




Per ricordare Monique Cadiet, una donna che ha fatto della sua cultura l’arte per concentrare ammirazione ed anche autorevolezza. Monique ci ha lasciati questa notte.

Monique Cadiet

“In un bacio saprai tutto quel che ho taciuto”.….ed io ieri… sì, proprio ieri, avrei voluto dirti quanto fossi orgogliosa di conoscerti, perché attraverso la tua eleganza, il tuo garbo e la raffineatezza ho incontrato il sapore dell’amore per la vita e la voglia di far sapere quanto questa stessa vita fosse bella e crudele, ma così tanto determinante viversela tutta, fino all’ultimo momento, e tu avresti voluto farlo insieme ad Aurelio, Alessandro, i nipoti e dentro il tuo cuore, insieme a Marco, per sempre.

Una donna che ha fatto della sua cultura e della sua bellezza l’arte per concentrare ammirazione ed anche autorevolezza.

Ero una ragazzina quando ti ho conosciuta ed ho sempre ammirato  la tua imponente bellezza e chi ti ha conosciuto oltre me, ha avuto la fortuna di condividere con te ilarità, dolcezze, amicizia e lealtà, in quanto a sincerità eri proprio fuori le righe…non c’era nulla che non trasparisse dal tuo sguardo: trasposizione di serenità, o dissenso, imbarazzo, opposizione.

Le parole di chi ti ha conosciuta, per quanto soavemente possano essere dettate dai nostri animi  feriti, non potranno mai definire completamente quanto tu sia rimasta nei nostri cuori. Quanta tua  bellezza sovrasta i ricordi, ma se il ricordo per te da parte di noi tutti amici e conoscenti, si è imposto nella nostra realtà, oggi sarà motivo della tua presenza nel tempo infinito e silenzioso che seguirà.

Monique Cadiet con Simona Carisi e il marito Aurelio Patti

Monique, “bretone” di origine.…quante volte abbiamo pensato fossi inglese? E quante volte ti abbiamo fatta sorridere per il nostro errore? Umile, dolcissima, mamma orgogliosa e così tanto forte che ha saputo affrontare i temporali più violenti e i venti più ululanti, vincendo le tempeste e dipingendosi di quei colori che dopo una abbondante pioggia ridestano speranza e buon umore a chi inerme osserva.

Impeccabile nell’intuizione, sempre pronta ad interagire con un sorriso o con un pensiero, sempre perfetta nel trucco e nella magnificenza dell’arte d’essere donna.. Ecco, in questo nostro abbraccio reso eterno da una fotografia e da questo bacio che oggi modernamente chiamiamo “selfie”, tutta la  nostra amicizia, la nostra complicità, il nostro affetto, la tua intelligenza nell’essere ironica. Ed è  in  questo bacio che vola la tua immagine nell’ emozione del ricordo di te da parte di noi tutti.

Ed è così che fortemente ti stiamo pensando e dolcemente ti scriviamo “addio”…. ma addio non è per sempre. Ciao Monique.

Ad Aurelio e Alessandro Patti e a tutti i familiari il cordoglio e l’abbraccio del direttore, della redazione e di tutti i collaboratori di Malgrado tutto.

—————————-

I funerali di Monique Cadiet saranno celebrati domani, 25 maggio, alle 14.45 nella chiesa dell’Immacolata, ad Agrigento.

 

Altri articoli della stessa

One Response to Ciao Monique, un bacio per “tutto quello che ho taciuto”

  1. Angela Rispondi

    24/05/2018 a 15:37

    Cara e Dolce Prof.ssa ti terrò sempre nel mio Cuore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *