Home » Archives by category » Rubriche » La stanza dello scirocco

“La mafia è morta quando anche i mafiosi hanno cominciato a dire che esisteva”

“La mafia è morta quando anche i mafiosi hanno cominciato a dire che esisteva”

Intervista impossibile di Gaetano Savatteri a Don Mariano Arena."Non esiste più la mafia, ma esiste invece l'antimafia". …

Racalmuto, cronaca di un suicidio annunciato

Racalmuto, cronaca di un suicidio annunciato

Oggi in consiglio comunale si vota la sfiducia al sindaco. Eutanasia di una classe politica che non crede nemmeno in se stessa…

La sete di Pino Lo Verde

La sete di Pino Lo Verde

Nell'estate più rovente, per la calura e l'afa, Pino Lo Verde vede inaridire la sua campagna. La sua reazione sarà furiosa. Ecco il racconto in duemila parole di Gaetano Savatteri.…

La monaca del convento del Gattopardo

La monaca del convento del Gattopardo

C'era una suora racalmutese accanto alla Beata raccontata nel romanzo di Tomasi di Lampedusa. Cosa si sa di lei?…

Un’estate “escandescente”

Un’estate “escandescente”

Cronache di un'estate assurda, in una redazione balneare, alle prese con la sgangherata grammatica delle notizie. …

Sciascia e Montalbano? Li ho lasciati in mezzo a una strada

Sciascia e Montalbano? Li ho lasciati in mezzo a una strada

L'affascinante storia dello scultore Giuseppe Agnello raccontata da Gaetano Savatteri.…

Il figlio del capostazione

Il figlio del capostazione

Gli uomini cambiano, cambia la storia, cambiano i tempi e gli amori. Ma il potere non cambia mai. Un racconto di Gaetano Savatteri.…

Pietro Grasso, al cinema col Padrino

Pietro Grasso, al cinema col Padrino

Così film e libri hanno raccontato la mafia.…

Gaetano Savatteri racconta la scomparsa di Ettore Majorana | VIDEO

Gaetano Savatteri racconta la scomparsa di Ettore Majorana | VIDEO

SCIENZA & GIALLO. Al Festival delle Scienze l’enigma della scomparsa di Ettore Majorana. Il racconto, al Tempio di Giunone, tra documenti processuali e letteratura, di Gaetano Savatteri. GUARDA IL VIDEO…

“Il salotto in tv”. Se la mafia uccide anche l’audience

“Il salotto in tv”. Se la mafia uccide anche l’audience

"La gente non crede più alla classe politica, se sente parlare di mafia pensa che sia un problema non risolvibile, c'è rassegnazione". GUARDA IL VIDEO.…