Castello Chiaramontano di Racalmuto

|




Dall’album di cartoline antiche del paese: “lu cannuni”

Il castello Le cartoline d’epoca che abbiamo recuperato, certamente non inedite anche se conosciute solo dagli appassionati, ritraggono l’ala sud del Castello Chiaramontano di Racalmuto. Il Castello, chiamato cordialmente dai racalmutesi “lu Cannuni” negli ultimi vent’anni è stato parzialmente recuperato e restaurato. I primi interventi sono stati realizzati sull’ala nord, da tempo in mano pubblica con le gradi stanze che hanno ospitato sia la scuola elementare che successivamente la scuola professionale e che oggi sono adibite a funzioni museali.

La scuola al CastelloSuccessivamente, grazie anche ad un finanziamento inserito nel Pit Demetra è stato possibile acquisire le intere ale sud-ovest ed il grande giardino prospiciente piazza San Francesco, da tempo immemore in mano a privati: con quell’intervento è stato altresì possibile recuperare il prospetto principale, la corte interna ed eliminare alcune superfetazioni. Ma le intere aree acquisite necessitano ancora di ulteriori interventi per essere restituite alla pubblica fruizione: forse potrebbe essere un buon suggerimento per i Commissari che per i prossimi due anni sono chiamati a gestire il nostro Comune.

Gigi RestivoVeduta di Racalmuto

Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *