Basket: Fortitudo ad “un passo” dalla storia

|




La Fortitudo Moncada Agrigento batte l’Acmar Ravenna e si avvicina alla matematica promozione in Adecco Gold.

La guardia di Agrigento Kwame Vaughn

La guardia di Agrigento Kwame Vaughn

Agrigento, 16 mar. – In una cornice di pubblico “delle grandi occasioni”, la Fortitudo Moncada Agrigento ha messo a segno la prima delle due vittorie necessarie per la matematica promozione in Adecco Gold (ex A2, secondo campionato nazionale di pallacanestro). La squadra allenata da coach Franco Ciani ha, infatti, battuto in casa l’Acmar Ravenna nella 25esima giornata del campionato di Adecco Silver, con il punteggio di 88 a 65. Una gara strepitosa, durante la quale la Fortitudo è riuscita a raggiungere un vantaggio di 27 punti. Top player ancora una volta l’americano Kwame Vaughn, che ha realizzato 23 punti. A seguire Rino De Laurentiis (11pt) e Manuele Mocavero (11pt).

“Abbiamo giocato una gara perfetta, – ha commentato a fine partita in sala stampa il coach Franco Ciani – sotto il profilo della risposta emotiva, per non aver giocato aspettando il risultato dagli altri campi, ma col fermo intendimento di conquistare i punti che ci mancano per ottenere questo risultato. Abbiamo condotto sempre con margini ‘comodi’. Abbiamo assorbito in maniera tranquilla anche i momenti di flessione. Abbiamo ritrovato la rabbia da campionato che ci ha contraddistinto un po’ dopo le prime giornate. Poi abbiamo anche controllato numericamente la partita con grande attenzione e questo è stato molto importante”.

Adesso per la squadra del presidente Moncada serviranno soltanto altri due punti per festeggiare la promozione e scrivere una pagina storica della pallacanestro agrigentina. Domenica prossima, 23 marzo, alle 18, i biancazzurri verranno ospitati al Palasport “Remo Maggetti” dalla Modus Fm Roseto.

Il tabellino
Parziali: 22-14, 45-32, 64-46, 88-65.

Fortitudo Moncada Agrigento 88
Vaughn 23, Anello 4, Mian 10, Di Viccaro 10, Portannese, Chiarastella 9, De Laurentiis 11, Giovanatto 2, Mocavero 11, Piazza 8.
Allenatore: coach Franco Ciani.
Assistant coach: Luigi Dicensi.

Acmar Ravenna 65
Amoni 2, Cicognani 4, Rivali 4, Bedetti 9, Tambone 3, Foiera 9, Broglia 2, Locci, Singletary 12, Sollazzo 20.
Allenatore: coach Lanfranco Giordani.
Assistant coach: Gabriele Ceccarelli.

Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *