Asp Agrigento, avviata la stabilizzazione del personale per il triennio 2018-2020

|




Il Commissario Venuti: “si dà un impulso determinante all’attività dell’Azienda, che oggi soffre di carenza di risorse umane..”.

Gervasio Venuti

Avviata dall’Azienda sanitaria provinciale di Agrigento la stabilizzazione del personale del comparto e della dirigenza, a cui sono destinati complessivamente 333 posti della dotazione organica. “Contemporaneamente-informa inoltre l’Asp- sono stati riservati altri 355 posti per accesso dall’esterno, attraverso procedure di mobilità da avviare assieme alla stabilizzazione e, in caso di mancata copertura di tutti i posti disponibili, per mezzo di concorsi pubblici”. Il periodo di riferimento delle stabilizzazioni è il triennio 2018-2020.

“Il documento programmatico definito dalla Direzione strategica-spiega l’Asp- prevede l’uscita dal precariato per 222 dirigenti medici e per altre 265 figure professionali del comparto e di altri profili dirigenziali…Il Piano approvato dall’Azienda  prevede l’immissione in servizio di dirigenti medici appartenenti a tutte le discipline, in particolare: 16 in cardiologia, 1 in dermatologia, 2 in ematologia, 4 in geriatria, 2 in malattie dell’apparato respiratorio, 3 in malattie infettive, 20 in medicina d’accettazione e urgenza, 11 in medicina fisica e riabilitativa, 6 in medicina interna, 11 in nefrologia, 7 in neonatologia, 1 in neurologia, 3 in neuropsichiatria infantile, 4 in oncologia, 6 in pediatria, 11 in psichiatria, 2 in radioterapia, 2 in reumatologia, 11 in chirurgia generale, 2 in chirurgia vascolare, 10 in ginecologia ed ostetricia, 2 in oftalmologia, 7 in ortopedia, 2 in otorinolaringoiatria, 3 in urologia, 4 in anatomia patologica, 15 in anestesia e rianimazione, 3 in medicina trasfusionale, 2 in medicina nucleare, 4 in patologia clinica, 7 in radiodiagnostica, 9 in epidemiologia, 1 in igiene degli alimenti, 2 nella direzione medica di presidio, 24 nell’organizzazione dei servizi sanitari di base e 2 nelle cure palliative. Ai medici si aggiungono, per quanto riguarda il reclutamento di personale del Comparto e della Dirigenza in altri profili, altri: 133 infermieri, 18 operatori socio-sanitari, 5 tecnici della prevenzione, 1 logopedista, 1 tecnico della riabilitazione psichiatrica, 1 dietista, 11 ostetriche, 1 tecnico di neurofisiopatologia, 16 tecnici di laboratorio biomedico, 8 tecnici di radiologia, 3 assistenti sociali, 1 analista, 1 assistente tecnico, 7 collaboratori tecnici, 3 veterinari, 10 psicologi, 5 biologi, 1 fisico, 2 dirigenti delle professioni sanitarie, 13 farmacisti, 8 assistenti amministrativi, 15 collaboratori amministrativi ed 1 ingegnere. Le stabilizzazioni saranno avviate attraverso bandi pubblici, già approvati, che saranno pubblicati nei prossimi giorni, per estratto, sia sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana che su quella della Regione siciliana e, per esteso, sul sito aziendale www.aspag.it.”.

L’Asp aggiunge inoltre che “contemporaneamente è previsto l’avvio delle procedure di mobilità (regionale e in subordine extraregionale) destinate a tutti i profili per l’eventuale copertura dei posti destinati all’accesso esterno. Anche le mobilità saranno oggetto di appositi bandi che saranno resi pubblici nei prossimi giorni con le stesse modalità delle stabilizzazioni”.

Relativamente alle criticità nei reparti di pronto soccorso l’Azienda ha anche disposto un provvedimento con cui si attua il reclutamento di ventisei dirigenti medici da destinare alle aree di emergenza dei presìdi ospedalieri di Agrigento, Sciacca, Licata, Ribera, e Canicattì per la durata di sei mesi. E ancora per quanto riguarda l’affidamento di nuovi incarichi a tempo determinato sono in arrivo venti ausiliari specializzati ed un tecnico di radiologia che assumeranno l’incarico, rispettivamente, per la durata di tre mesi ed un anno.

“Con la stabilizzazione e la mobilità del personale approvate dall’ASP di Agrigento-commenta il Commissario Gervasio Venuti– si dà un impulso determinante all’attività dell’Azienda, che oggi soffre di carenza di risorse umane in molti processi assistenziali e di supporto con conseguenze sulla natura e sulla qualità delle prestazioni erogate…”.

 

Altri articoli della stessa

One Response to Asp Agrigento, avviata la stabilizzazione del personale per il triennio 2018-2020

  1. farruggia alfonso Rispondi

    10/04/2018 a 17:46

    asp di agrigento si va troppo a rilento,a proposito per la stabilizzazione degli ausiliari,come mai? non c’e bisogno degli ausiliari?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *