Aragona, Sportello Attività Produttive migliore della provincia

|




E’ quanto emerge dai report statistici.

Salvatore Parello

Salvatore Parello

Lo Sportello Unico per le Attività Produttive (SUAP) del Comune di Aragona, per numero di pratiche digitali trattate, ossia per pratiche ricevute e gestite tramite procedura informatica attraverso il portale nazionale www.impresainungiorno.gov.it, è risultato il migliore in provincia di Agrigento e tra quelli siciliani.

È quanto emerso dai report statistici riguardanti i SUAP che svolgono le loro funzioni avvalendosi del supporto informatico camerale – i cosiddetti SUAP “in delega”, presentati nel mese di giugno da InfoCamere Scpa, la società di informatica delle Camere di Commercio italiane, durante un incontro tenuto presso la Camera di Commercio di Agrigento con responsabili SUAP e amministratori dei comuni dell’intera provincia.

Il SUAP di Aragona nell’anno 2013 ha complessivamente trattato il 55 % di tutte le pratiche digitali movimentate nell’intera provincia di Agrigento tra i 31 Comuni in delega, mentre nei primi cinque mesi del 2014 la percentuale di pratiche è salita addirittura al 68 % rispetto al totale provinciale.

Sempre nell’anno 2013 – altro dato fortemente significativo – il SUAP del comune di Aragona risulta avere trattato il 9 % di tutte le pratiche digitali movimentate in Sicilia tra i 164 Comuni in delega camerale.

Il Sindaco Salvatore Parello, manifestando soddisfazione per il lusinghiero dato, commenta: “Malgrado le indubbie difficoltà strutturali e tecnologiche, causate dalle difficoltà finanziarie nelle quali versa il comune, i dati che emergono rivelano come vincente la scelta di organizzare in prospettiva digitale il SUAP di Aragona e di impegnare tutti gli operatori del settore e l’utenza al rispetto dell’obbligo dell’esclusiva trattazione digitale delle pratiche per attività produttive”..

Il Responsabile del Servizio SUAP di Aragona Geom. Giovanni Papia: “Nelle intenzioni del legislatore il SUAP è per gli operatori l’unico punto di accesso verso tutte le pubbliche amministrazioni comunque coinvolte nei procedimenti e nelle pratiche inerenti l’esercizio di attività produttive di beni e servizi. La presenza di un SUAP funzionante consente quindi al singolo utente di avere un riferimento unico, una sorta di tutor d’impresa, sia per le vicende amministrative di competenza comunale che per quelle di competenza di altre amministrazioni, evitando così il faticoso e dispendioso confronto con uffici ed amministrazioni diverse, dalle quali, peraltro, spesso possono riceversi informazioni contrastanti. Per semplificare: la domanda e la documentazione si presenta solo al SUAP, anche quando sono coinvolti altri uffici e amministrazioni; il SUAP diventa il tramite e l’unico interlocutore per acquisire tutti gli eventuali pareri e nulla osta necessari;  alla fine il SUAP rilascia un unico Provvedimento conclusivo che comprende,  al suo interno, tutti gli atti emessi anche da altre amministrazioni”.

Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *