Agrigento, tutti al capezzale del Pronto Soccorso

|




Il prossimo 23 settembre vertice di tutti i dirigenti “per trovare soluzioni ai problemi che molto spesso provocano il malcontento degli utenti”.

pronto soccorsoLa direzione generale dell’ASP di Agrigento ha diffuso un comunicato stampa nel quale viene annunciato, per il prossimo 23 settembre,  un vertice di tutti i dirigenti “per trovare soluzioni ai problemi che molto spesso provocano il malcontento degli utenti”.

“Il Direttore Generale dell’ASP di Agrigento-si legge nel comunicato- avendo constatato che il Pronto Soccorso dell’Ospedale S. Giovanni di Dio di Agrigento, nonostante le attenzioni rivolte  nel brevissimo lasso di tempo intercorso dal suo insediamento, con l’ impiego di risorse umane e tecniche, non riesce a superare le note e ataviche criticità, ha indetto per martedì 23 settembre un vertice al quale parteciperanno Direttore Sanitario e Direttore Amministrativo, neo nominati, e tutti i dirigenti e funzionari interessati per affrontare e trovare le soluzioni ai problemi che molto spesso provocano il malcontento degli utenti.

Sebbene l’odierna Direzione-continua la nota- abbia ereditato la difficile situazione del Pronto Soccorso in parola dovuta sia per l’eccessivo numero di accessi, sia per  carenza di personale medico e infermieristico e di attrezzature efficienti, ha in questi due mesi posto in essere diversi provvedimenti in favore al reclutamento di personale medico e  infermieristico  nonostante questo,  si sono verificate continue dimissioni da parte dei medici incaricati vanificando i provvedimenti adottati.

Questa Direzione lo scorso mese aveva insediato una Commissione Tecnica  su tutti i Pronto Soccorso Ospedalieri con la stesura di un verbale che evidenziava una serie di criticità e di azioni correttive il cui iter è già avviato.

Nel corso del vertice del  23 settembre, a rafforzare quanto sopra detto, sarà dato mandato al Responsabile dell’Ufficio Tecnico di apportare, seguendo le procedure più veloci, nel rispetto delle leggi, tutti gli accorgimenti necessari per risolvere i problemi strutturali, al Responsabile del Provveditorato di accelerare gli acquisti del materiale sanitario, e non, di cui è carente la Struttura. Al Capo del Personale il compito di reclutare le risorse umane occorrenti nei limiti dell’assegnazione previste e concordate con l’Assessorato. Agli stessi Dirigenti verrà dato incarico di provvedere in maniera analoga per gli altri Pronto Soccorso degli Ospedali che fanno capo a questa ASP.
Si comunica, inoltre,che in pari data, è stato dato l’incarico di Responsabile dell’U.O.C. Medicina e Chirurgia di Accettazione e di Urgenza del P.O. di Agrigento al Dott. Alfonso Cavaleri“.

Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *