Agrigento. Ritrovato un guttus, antenato del biberon

|




La scoperta durante gli scavi nell’area del Teatro ellenistico.

Agrigento, Scavi teatro antico

Ad Agrigento, nella Valle dei Templi, nell’area del Teatro ellenistico di Akragas, gli archeologi hanno ritrovato un guttus, un sorta di antenato dell’odierno biberon.

“Scavando il riempimento di una delle strutture che dovevano sostenere la cavea – spiega il direttore del Parco archeologico, Giuseppe Parello – è stato rinvenuto un deposito di manufatti  riferibili ad un rito propiziatorio. Gli oggetti ritrovati sono vasi di uso quotidiano, utilizzati prevalentemente per bere e per contenere liquidi, compreso il piccolo vaso con beccuccio, un guttus, un vero e proprio poppatoio. Con questo segno si chiude la campagna di ricerca, che-aggiunge l’architetto Parello- ci invita a ripartire presto per riportare completamente a nuova vita il Teatro”.

“In attesa di conoscere la Capitale Italiana della Cultura 2020 – commenta il sindaco di Agrigento, Lillo Firetto – per gli agrigentini possiamo dire che questo ritrovamento, che si aggiunge alle tante eccezionali scoperte fatte in quest’area, è di buon auspicio. E’ certo che gli scavi condotti finora, dalla scoperta del Teatro cercato da secoli, all’agorà superiore, al tempio romano, stanno aggiungendo ulteriori elementi di grande fascino ad un luogo di storia e cultura come Agrigento”.

.

Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *