Agrigento, per ricordare Jean Marc Bodard

|




Al componente del Gruppo del Belgio, morto improvvisamente durante la Fiaccolata del Mandorlo in Fiore, sarà intitolata una sala del Palazzo dei Filippini.

Jean Marc Bodart

Il prossimo 9 giugno, ad Agrigento, una sala del Palazzo dei Filippini sarà intitolata a Jean Marc Bodart, il marciatore belga di 59 anni morto improvvisamente la sera dell’8 marzo scorso, in via Atenea mentre era in corso la Fiaccolata del “73° Festival internazionale del Mandorlo in fiore”.

Alla cerimonia saranno presenti familiari e amici di Bodart, le autorità della città di Florennes, dove Jean Marc risiedeva, alcuni componenti del gruppo “Entre-Sambre-et-Meuse”, del quale Bodart faceva parte, e giornalisti della Stampa belga che seguivano abitualmente le attività dei marciatori.

Nel corso della cerimonia, in programma alle 11, verrà presentato un video  che riassume la figura di Bodart.

Nella targa a lui dedicata e collocata al secondo piano dell’ex Collegio dei Padri Filippini, si legge “A Jean Marc Bodart, amico di Agrigento”.

 

 

Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *