Agrigento, Maratona tra i Tesori

|




Sabato 10 e domenica 11 febbraio: Arte, Archeologia, Musica e Teatro gratuiti per tutti.

Teatro Pirandello Agrigento

Aspettando di conoscere la decisione della Commissione del Ministero dei Beni Culturali sulla Capitale italiana della Cultura 2020, ad Agrigento proseguono le iniziative per festeggiare anche il riconoscimento del patrocinio dell’Unione Europea del 73°Mandorlo in Fiore nell’anno della
Cultura.

Per il prossimo week end, il 10 e l’11 febbraio, è in programma la
“lunga Maratona tra i Tesori”, con i siti della cultura che aprono le loro porte con diverse attività.

Si comincia  all’ interno del Museo Archeologico Pietro Griffo dove gli archeologi di CoopCulture sabato e domenica alle ore 10 faranno delle visite guidate a favore della candidatura di Agrigento. Si continua con la visita alla Casa natale di Luigi Pirandello alle ore 12, dove si assisterà anche ad un ciclo di letture tratte dall’opera dello scrittore; alle 15.30 visita con archeologo alla Grotta Fragapane ed al percorso paleocristiano e, dalle ore 16, Visita alla Valle dei Templi con la guida del parco.

Anche il MuDiA, il Museo Diocesano di Agrigento, partecipa alla maratona.  L’associazione Ecclesia Viva dalle 10 alle 13 metterà a disposizione gli storici dell’arte per le visite al Museo, alla chiesa di Santa Maria dei Greci, alla Cattedrale, alla Torre campanaria ed alla chiesa di San Lorenzo. Apre le porte anche il Teatro “Pirandello”, dove sabato dalle 17 e domenica dalle 11,30, si potrà assistere alle prove di “Luna pazza” di Gaetano Aronica e Marco Savatteri, in calendario il prossimo maggio.

Museo Diocesano Agrigento

L’Accademia di Belle Arti Michelangelo proporrà ai visitatori di assistere ad un laboratorio di maschere e costumi..

Domenica pomeriggio, a conclusione della Maratona, alle ore 17 concerto finale nel foyer del Teatro Pirandello  con i solisti dell’Istituto
Superiore di Studi Musicali “A. Toscanini”.

Per informazioni sulle visite tel. 0922 1839996; www.coopculture.it

Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *