Agrigento, M5S su rotazione dirigenti: “Il sindaco chiarisca”

|




Rispolverando il “caso Quintini”, i grillini affermano: “Se sono questi i metodi con cui l’amministrazione sposta funzionari e dirigenti, siamo preoccupati”.

Alfonsina Quintini

Alfonsina Quintini

Vogliono che il sindaco chiarisca secondo quali criteri l’amministrazione comunale di Agrigento procederà all’annunciata rotazione dei dirigenti comunali. Il M5S manifesta preoccupazione  perchè teme che possa ripetersi un altro caso Quintini, la funzionaria spostata ad altro incarico dal settore musei, senza che sia stata data, affermano i grillini, una spiegazione di tale provvedimento.

“Sarebbe un ottimo passo avanti-scrive in una nota il M5S- verso una vera trasparenza, se prima di procedere il sindaco provvedesse ad illustrare i criteri che saranno adottati.

Per rispetto nei confronti dei dirigenti che verranno sottoposti a tale rotazione e per rispetto nei riguardi dei cittadini che devono sapere secondo quali logiche il nostro primo cittadino adotta i suoi provvedimenti, sarebbe davvero un grande passo avanti verso quella operazione verità più volte annunciata dal sindaco Zambuto conoscere le ragioni di tali rotazioni.

Abbiamo già rilevato che all’inizio di quest’anno la funzionaria Alfonsina Quintini è stata dirottata dalla responsabilità verso la gestione del settore musei ad altro incarico.

Abbiamo subito chiesto all’amministrazione di spiegarne le ragioni e al consiglio comunale di portare il caso in aula, ma non siamo stati ascoltati e tuttora quel settore è guidato da contrattisti.

Se sono questi i metodi con cui l’amministrazione in carica sposta i funzionari e i dirigenti, siamo preoccupati.

Noi del Meetup Grilli di Agrigento del Movimento Cinque Stelle chiediamo quindi al Sindaco Marco Zambuto di fare un passo significativo verso la trasparenza amministrativa spiegando quali sono le ragioni di tale rotazione.

Se davvero fosse quella diffusa dalla stampa, secondo cui i dirigenti frenerebbero le attività dell’amministrazione, ci chiediamo: come mai allora nei mesi scorsi sono stati assegnati ai dirigenti i compensi legati alla loro proficua produzione nelle posizioni che ricoprono ?

Evidentemente-conclude il M5S- l’amministrazione deve avere ritenuto che abbiano raggiunto gli obiettivi previsti e che abbiano ben operato. Perché allora oggi si dice invece che hanno frenato l’attività amministrativa ? Chiarisca signor Sindaco”.

Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *