Agrigento, la Provincia vende tre relitti stradali

|




Il piano delle alienazioni dell’Ente prevede altre dismissioni

altAvviata la dismissione del patrimonio immobiliare inserito nel piano delle alienazioni e valorizzazioni dei beni della Provincia. Sono stati aggiudicati, infatti, all’asta, i primi tre relitti stradali di proprietà dell’Ente. Si tratta del relitto stradale lungo la SP. n° 38 tratto “Licata – c/da Cascino – Montesole – S.S. 115” al Km. 3+300 circa, sito nel Comune di Licata confinante con il tratto di SP. n° 38 e con terreno distinto, stimato €. 4.775,00 che è stato aggiudicato, in presenza di una sola offerta, con un incremento di 100 euro rispetto al valore dell’immobile.

Anche il relitto stradale lungo la SP. n° 18 tratto Joppolo Giancaxio al Km. 2+90 confinante con il tratto di SP. n° 18 e con terreno privato, stimato €. 3.000,00 è stato aggiudicato all’unica offerta pervenuta con un incremento di 100 euro. Infine il relitto stradale lungo la ex SP. n° 17 tratto “Raffadali-Santa Elisabetta al Km. 0+700” confinante con il tratto di SP. n° 17 sopra citato e con terreno privato, stimato €. 3.000,00 è stato aggiudicato con un incremento di 100 euro sul valore fissato dal settore.
Il piano delle alienazioni e valorizzazioni dei beni della Provincia approvato nei giorni scorsi prevede, inoltre, la dismissione di due altri immobili: lotto di terreno, adibito a villetta comunale, sito nel comune di Castrofilippo, confinante con la proprietà del Comune di Castrofilippo e proprietà private, dal valore di € 318.123,46 e un edificio sito nel comune di Comitini, confinante con proprietà private del valore € 21.101,54.

Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *