“Agrigento Capitale della Cultura per riscattare un pezzo di Sud e di Sicilia”

|




Il sostegno alla candidatura della città del giornalista e scrittore Gaetano Savatteri. “Agrigento ha le carte in regola per giocare e vincere questa scommessa”.

Gaetano Savatteri

“Agrigento può e deve essere Capitale italiana della Cultura 2020”. Anche Il giornalista e scrittore Gaetano Savatteri scende in campo per sostenere la candidatura della città, che rientra tra le 10 finaliste che si contenderanno il prestigioso riconoscimento.

“Per la sua storia, il suo patrimonio artistico, per la sua rilevanza letteraria, – scrive Savatteri nell’endorsement inviato al sindaco Lillo Firetto- Agrigento ha le carte in regola per giocare e vincere questa scommessa. In pochi chilometri quadrati è racchiuso un tesoro artistico antico di millenni, ma capace di parlare al presente. E oltre alla sua voce di pietra e di mare, Agrigento raccoglie anche le voci di grandi scrittori del passato e del presente, da Pindaro a Sciascia, da Pirandello a Camilleri, che hanno il suono di questo paesaggio assoluto”.

“Agrigento può e deve essere Capitale italiana della Cultura 2020-scrive ancora Gaetano Savatteri- anche per riscattare un pezzo di Sud e di Sicilia spesso trascurato, negletto e carico di difficoltà. Per chi crede nel valore di riscatto della cultura  – e io ci credo – il 2020 può e deve essere per questa città e per la sua provincia una grande occasione di ripartenza e di speranza”.

Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *