“A quando la pulizia delle spiagge di San Leone?”

|




Lo chiede il M5S di Agrigento che sottolinea “al momento l’unica certezza è il divieto di balneazione in alcune spiagge sanleonine”.

san leone litoraleQuando verrà avviata la pulizia delle spiagge del litorale di San Leone ?”. E quanto chiede il M5S di Agrigento all’Amministrazione comunale. In una nota diffusa alla stampa dal Matuup Grilli viene messo in evidenza che  in tanti in questo momento sono interessat al problemai e in attesa di una risposta.

“Se lo chiedono-scrive il M5S- i non pochi bagnanti che già frequentano il lido agrigentino, ma anche un centinaio di lavoratori che attendono di sapere se verranno impiegati in questo importante servizio estivo.

L’estate agrigentina sarà molto amara. Il nostro pessimismo purtroppo ha fondate ragioni. In assenza, come al solito, di una adeguata programmazione,  non sappiamo nulla su parcheggi, sui mercatini etnici, sulla situazione nel porticciolo, sulla pulizia delle strade e disinfestazione, sul calendario delle manifestazioni estive a San Leone.

L’unica certezza al momento è il divieto di balneazione che ha già colpito alcune spiagge sanleonine. In gravi difficoltà si trovano importanti servizi come quello della guardia medica estiva, che avrebbe bisogno anche di maggiori mezzi.

A nulla è servito l’incontro che l’ex Sindaco Marco Zambuto ha avuto lo scorso inverno con un’associazione che raccoglie albergatori e commercianti del lido. A tale incontro era presente anche Piero Luparello, che al momento guida la giunta comunale. Sono quindi noti anche a lui i molti problemi segnalati dai partecipanti a quell’iniziativa.

Noi del Meetup Grilli di Agrigento vogliamo che non si perda tempo.

Si diano risposte immediate intorno alla pulizia del litorale, alle condizioni del mare, al traffico e ai posteggi, ai diritti e ai doveri degli ambulanti, all’attivazione del servizio di guardia medica, alla disinfestazione e derattizzazione, per citare solo alcune emergenze.

Non riteniamo sia necessario-conclude la nota del M5S- attendere che arrivi il commissario per attivare tutte le iniziative necessarie per far partire in condizioni più accettabili delle attuali l’estate agrigentina”.

Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *