Era il 10 luglio del 1943. Licata celebra l’anniversario dello sbarco

|




La città, con l’Operazione Husky, avvenuta lungo la sua costa, è stata la prima ad essere liberata grazie allo sbarco degli Alleati.

Sbarco a Licata. Foto realizzate dai reporter al seguito della Us Army. (Dall’Archivio storico del Libero Consorzio di Agrigento)

Sarà celebrato domani, 10 luglio, a Licata il 75° Anniversario dello sbarco degli Alleati.

La città, con l’Operazione Husky, avvenuta lungo la sua costa, è stata la prima ad essere liberata grazie allo sbarco degli Alleati del 10 luglio 1943, dando così inizio alla liberazione dell’Italia dal vecchio regime fascista.

Alle ore 18,30, all’interno della sala “Rosa Balistreri”, nel chiostro di Sant’Angelo, si svolgerà una conferenza promossa dall’Amministrazione comunale, in collaborazione con il Gruppo Archeologico “Finziade” e con la partecipazione dell’Associazione “Memento”, per  celebrare  il 75° Anniversario dell’avvenimento. Ad aprire l’incontro sarà il Sindaco Giuseppe Galanti, a cui seguiranno gli interventi dei rappresentanti delle due associazioni.

Alle ore 20,00 verrà aperta al pubblico, all’interno del chiostro,  la mostra dei cimeli sullo sbarco, che sarà visitabile fino al 15 luglio. dalle ore 9,00 alle ore 13,00 di tutti i giorni.

 

Altri articoli della stessa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *